Correzione cicatrici e segni dell’acne

L’acne è un problema molto comune e diffuso, in grado di lascia molti segni e cicatrici sul volto di chi ne è stato colpito. Per fortuna, esistono diversi trattamenti in grado di eliminare e attenuarne i segni più evidenti: si tratta dei così detti trattamenti procedurali, terapie eseguite da un dermatologo, in assistenza ad un operatore sanitario o estetista, per contrastare le cicatrici dell’acne lieve o grave, a seconda del trattamento. Le terapie procedurali utilizzano una combinazione di trattamenti topici e / o sistemici.

Estrazioni comedone – spesso eseguita da estetiste durante un trattamento viso, l’estrazione permette di estrarre delicatamente il sebo e i detriti cellulari dal poro, eliminando i punti neri e liberando i comedoni chiusi. Tuttavia, le estetiste non sono autorizzate ad estrarre cisti o a trattare lesioni gravi: tali situazioni possono essere estratte da un dermatologo con metodi chirurgici.

Peeling chimici a base di luce – si tratta di tutti quei trattamenti destinati ad esfoliare la pelle con un alfa-idrossi, beta-idrossi, o acido glicolico. I peeling chimici leggeri migliorano l’acne eliminano le cellule morte della pelle e aiutando a eliminare i pori dai detriti Le estetiste possono incorporare peeling chimici in un trattamento viso per le persone con l’acne da lieve a moderata.

Microdermoabrasione – Questo trattamento può essere eseguito in un centro benessere o presso l’ambulatorio di un dermatologo. In genere, viene utilizzata una apparecchiatura per scaricare rapidamente cristalli super-sottili sulla superficie della pelle, facendo saltare via le cellule morte della pelle. Non è un trattamento doloroso: il processo di microdermoabrasione esfolia la pelle in profondità, allentando i detriti all’interno del poro. Risulta essere particolarmente indicato per coloro che hanno una forma di acne non infiammata, con molti punti neri e / o brufoli.

Fototerapia – è il termine usato per descrivere qualsiasi trattamento con laser o luce. Agisce uccidendo la P. acnes, e riducendo l’infiammazione, o riducendo le ghiandole sebacee, a seconda di quale terapia viene utilizzata. Ci sono molti tipi di luce diversa e di trattamenti laser disponibili, tra cui quella blu, rossa, e la terapia fotodinamica .La fototerapia può essere usata per trattare tutte le fasi dell’acne, da lieve a molto grave.

Iniezioni di corticosteroidi – le cisti sono lesioni gravi che danneggiano la pelle. I dermatologi possono eliminare una cisti iniettando dei corticosteroidi, riducendo l’infiammazione e il rischio di cicatrici.